.
Annunci online

Mente insana in corpore insano!
12 ottobre 2010
colpevole
Incolpandoci da soli togliamo agli altri il diritto di fare lo stesso.
(I segreti erotici dei grandi chef - Irvine Welsh)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. incolpandoci colpe irvine welsh

permalink | inviato da InsanaMente il 12/10/2010 alle 9:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
letteratura
13 gennaio 2010
tropico del cancro
"Ma cosa son diventato, perdio! Che diritto avete voi altri d'ingombrare la mia vita, di rubare il mio tempo, di frugarmi nell'anima, di succhiarmi il pensiero, di volermi vostro compagno, confidente e informatore? Per chi mi avete preso? Son forse un attore salariato per recitare tutte le sere, dinanzi ai vostri musi da schiaffi, la commedia dell'intelligenza? Son forse uno schiavo comprato e pagato che debba inchinarmi ai vostri capricci di sfaccendati e offrire in omaggio tutto quel che so e fo? ...
Sono un uomo libero; ho bisogno della libertà, ho bisogno di star solo, ho bisogno di rimurginare fra me e me le mie vergogne e le mie tristezze, di godermi il sole e i sassi della strada senza compagnia e senza discorsi, colla sola musica del mio cuore. Cosa volete da me? Quel ch'io voglio dire lo stampo; quel che voglio dare lo do. La nostra curiosità mi fa stomaco; i vostri complimenti mi umiliano; il vostro tè mi avvelena. Non debbo nulla a nessuno e ho da fare i miei conti soltanto con Dio; SE ESISTE."
(Tropico del Cancro - H. Miller)

Giustificazione aggressiva per la mia assenza su questo blog.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tropico del cancro henry miller

permalink | inviato da InsanaMente il 13/1/2010 alle 15:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
letteratura
17 novembre 2009
io.. in una relazione.

"L'amore dura il tempo che deve durare, per me è lo stesso. Ma per farlo durare, credo che occorra imparare ad annoiarsi. Bisogna trovare la persona con cui si ha voglia di annoiarsi. La passione eterna non esiste: cerchiamo almeno una noia piacevole. [...] Più si cerca di appassionarsi e più si resta delusi quando finisce. Quello che bisogna fare invece è cercare la noia, così ci si stupirà ogni volta che non ci si rompe troppo i coglioni. La passione non può essere 'istituzionale', è la noia che dev'essere la norma - e la passione una ciliegina sulla torta. Sai, la paura della noia."
(L'amore dura 3 anni)

Sto frequentando un uomo.
Da circa 3 mesi. Credo.
Recordman cazzo!
Ovviamente sono e rimarrò la persona più dubbbiosa del mondo.
Non sono sicura dei miei sentimenti.
Non sono sicura dei suoi sentimenti.
Non so nemmeno se ci sono dei sentimenti.
Comunque stiamo bene insieme.. anzi molto bene.
Per adesso non ci annoiamo.. direi l'opposto.
Lui però è una persona con la quale mi piacerebbe annoiarmi.
E' già qualcosa.
Inizialmente mi tiravo mille menate, scoprendo poi che non mi/ci facevano bene. Quindi ho deciso di viverla così come viene.. una sorta di "finchè la barca va lasciala andare".
Forse sono "troppo disillusa per innamorarmi davvero, e tuttavia troppo sensibile per restare indifferente".


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. l'amore dura 3 anni noia passione

permalink | inviato da InsanaMente il 17/11/2009 alle 11:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
letteratura
14 settembre 2009
no al matrimonio, sì all'amore
Il matrimonio del resto è solo un modello imposto dall'educazione borghese: oggetto di un colossale lavaggio del cervello pubblicitario, cinematografico, giornalistico e perfino letterario, un'immensa intossicazione finalizzata a spingere incantevoli fanciulle a desiderare l'anello al dito e l'abito bianco, cose a cui, se non vi fossero state indotte, mai avrebbero pensato. Il Grande Amore, con i suoi alti e bassi, a questo sì che ci avrebbero pensato: perchè vivere, altrimenti? Ma il Matrimonio, L'ISTITUZIONE CHE RENDE L'AMORE UNA MERDA, la "palla al piede dell'amore eterno e dell'accoppiamento a vita" (Maupassant): MAI. In un mondo perfetto, una ragazza di vent'anni non sarebbe mai attratta da un'invenzione tanto artificiosa. Sognerebbe sincerità, passione - non un cretino in tight a nolo. Aspetterebbe l'Uomo capace di stupirla ogni giorno che Dio ci manda, non l'Uomo che le regalerà scaffali Ikea. Lascerebbe che la Natura - cioè il desiderio -  faccia il suo corso. Sfortunatamente la madre frustrata augura alla figlia la medesima sventura, e la figlia stessa ha visto troppe soapopera. Così aspetta il Principe Azzurro, questo stupido concept pubblicitario generatore di donne deluse e future zitelle inacidite, MENTRE SOLO UN UOMO IMPERFETTO POTREBBE RENDERLA FELICE.

(L'amore dura tre anni - F. Beigbeder)

Poi minimo sarò la prima a sposarmi.
Santiddio fai che non succeda mai!
Risurrezione momentanea per i miei amati lettori °_O

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. matrimonio

permalink | inviato da InsanaMente il 14/9/2009 alle 14:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
25 giugno 2009
bad girl

"In breve: da piccola, come tutte, io avrei preferito essere un maschio. Ma se mi era comunque toccato  di nascere femmina, avevo subodorato fin da allora nella mia testolina che non mi attirava granchè l'idea di essere vergine. PER COLPA DEL MIO AMORE PER LA TERRA MI SAREI GIOCATA IL CIELO, PAZIENZA!"

(Amore, prozac e altre curiosità)

letteratura
11 maggio 2009
non c'è abbastanza notte

..avrei voluto essere anch'io un negro, perchè nel meglio che il mondo bianco mi aveva offerto non c'era abbastanza estasi per me, non c'era abbastanza vita, gioia, divertimento, oscurità, musica, non c'era abbastanza notte.

(Jack Kerouac - Sulla strada)

..e a proposito di strada, gioia, notte, vita, estasi e divertimento.. sto finalmente organizzando le mie vacanze estive. Inizialmente pensavo di farmi la California on the road, o la Thailandia.. ma il dinero scarseggia e i prezzi sono ormai alti, per non rinunciare al VIAGGIO si è optato per un bel interrail con i controcazzi. Le mete ideate sarebbero Paesi Baschi, Bretagna, Normandia, Olanda e Berlino.. vedremo come andrà a finire. Non ho mai fatto un interrail ma è sempre stato un mio sogno, non pensavo che i miei amici fossero d'accordo ed invece surpriiiiise. Con la mente sto già viaggiando :) byeee


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. on the road sulla strada

permalink | inviato da InsanaMente il 11/5/2009 alle 14:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
24 aprile 2009
no all'avarizia

Noi diamo e prendiamo e in questa dolcezza incredibilmente complicata, andiamo a zig-zag da tutte le parti.
(On the road - Jack Kerouac)


La mia migliore amica oggi mi ha definita avara di sentimenti.. questa cosa mi fa pensare e non poco. Non credo di esserlo.. però in certe situazioni non riesco ad aprirmi subito, non riesco a dare, dire e fare nell'incertezza totale. Più che avara forse mi definirei codarda. Ho paura a mettermi in gioco, devo essere sicura che dall'altra parte ci sia qualcuno che riceva volentieri quella parte di me, che non conosco bene nemmeno io.. quella parte di me che dovrebbe essere poco razionale ed invece lo è.. eccome se lo è!
A me piacerebbe dare tutta me stessa.. ma mi limito, rifletto, penso alle conseguenze.. mi piacerebbe da morire essere più impulsiva e più passionale.. o come dicono quelle stronzette delle mie amiche.. più DONNA.
Cercherò di migliorare, voglio migliorare!

Buon weekend gente, il mio sarà divertente e devastante e non sarà a Brescia.. yeah yeah yeah!
(deve rimanere un segreto fino a domani)




permalink | inviato da InsanaMente il 24/4/2009 alle 14:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
letteratura
6 marzo 2009
è una società di universi-isole

Noi viviamo insieme, agiamo e reagiamo gli uni agli altri; ma sempre, in tutte le circostanze, siamo soli. I martiri quando entrano nell'arena si tengono per mano; ma vengono crocifissi soli. Allacciati, gli amanti cercano disperatamente di fondere le loro estasi isolate in una singola autotrascendenza; invano. Per la sua stessa natura, ogni spirito incarnato è condannato a soffrire e godere in solitudine. Sensazioni, sentimenti, intuiti, fantasie, tutte queste cose sono personali e, se non per simboli e di seconda mano, incomunicabili. Possiamo scambiarci informazioni circa le esperienze, mai però le esperienze stesse. Dalla famiglia alla nazione, ogni gruppo umano è una società di universi-isole.
(Le porte della percezione - Aldous Huxley)



bresciamybeatifulcity by Bau

letteratura
28 gennaio 2009
l'unica gente possibile

Perché per me l'unica gente possibile sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, pazzi per parlare, pazzi per essere salvati, vogliosi di ogni cosa allo stesso tempo, quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano, come favolosi fuochi artificiali color giallo che esplodono come ragni attraverso le stelle e nel mezzo si vede la luce azzurra dello scoppio centrale e tutti fanno Oooohhh!
(On the road - Jack Kerouac)



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Kerouac pazzi di vita gente la mia gente

permalink | inviato da InsanaMente il 28/1/2009 alle 10:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
CULTURA
30 dicembre 2008
best wishes

Fall in love or fall in hate. 
Get inspired or be depressed.
Ace a test or flunk a class.
Make babies or make art.
Speak the truth or lie and cheat.
Dance on tables or sit in the corner.
Life is divine chaos.  Embrace it.
 
Forgive yourself.  Breathe.
And enjoy the ride…

(Solbeam)


Giorgia By Bau

Dopodomani si partee... ultime cose da sbrigare, tra le quali augurarvi buon anno e poi sono più che pronta per la partenza.
Buon tutto e a presto




permalink | inviato da InsanaMente il 30/12/2008 alle 11:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sentimenti
26 novembre 2008
amore?

L'amore non esiste... è per questo che lo facciamo...



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. amore love

permalink | inviato da InsanaMente il 26/11/2008 alle 15:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
CULTURA
7 ottobre 2008
tu chiamale se vuoi.. emozioni

Il suo sorriso..
il suo braccio intorno alla vita..
la pelle d'oca..
perchè basta così poco per fare crollare tutte le mie barriere ogni maledetta volta che cerco di lasciarlo perdere, di non pensarci, di eliminarlo come 'specialità' dal mio menu.
Non ce la faccio, è più forte di me.. solo Lui riesce a farmi tornare bambina.. timida e bambina, solo Lui riesce a strapparmi il  classico sorriso da ebete.
Ed io continuo a sperare, anzi.. mi piace illudermi che le cose stiano così:

"Le anime hanno un loro particolar modo d'intendersi, d'entrare in intimità, fino a darsi del tu, mentre le nostre persone sono tuttavia impacciate nel commercio delle parole comuni, nella schiavitù delle esigenze sociali. Han bisogni lor proprii e loro proprie aspirazioni le anime, di cui il corpo non si dà per inteso, quando veda l'impossibilità di soddisfarli e di tradurle in atto. E ogni qualvolta due che comunichino fra loro così, con le anime soltanto, si trovano soli in qualche luogo, provano un turbamento angoscioso e quasi una repulsione violenta d'ogni minimo contatto materiale, una sofferenza che li allontana, e che cessa subito, non appena un terzo intervenga. Allora, passata l'angoscia, le due anime sollevate si ricercano e tornano a sorridersi da lontano."
(Il fu Mattia Pascal - L. Pirandello)

Credo che non faccia poi così male sognare, no?
Quindi posso continuare ad illudermi che prima o poi..che prima o poi boh!
Mi viene in mente una canzoncina italiana di qualche anno fa 
fare castelli in aria e sognare
lasciami fare lasciami
disegnare la mia vita
insieme a te
che non e' facile in una stanza
non preoccuparti stringimi
quante cose
quante cose ti darei
chiedi quello che vuoi
di giorno di notte
chiedi quello che vuoi
di giorno di notte


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pirandello anime il fu mattia pascal

permalink | inviato da InsanaMente il 7/10/2008 alle 11:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
4 luglio 2008
stranita



E adesso aspetterò domani
per avere nostalgia
signora libertà signorina fantasia
così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
con la tua nuvola di dubbi e di bellezza.

(Se ti tagliassero a pezzetti - Fabrizio De Andrè)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. nostalgia libertà dubbi

permalink | inviato da InsanaMente il 4/7/2008 alle 16:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
cinema
27 giugno 2008
buon fine settimana

Il bosco è magnifico, profondo all'imbrunire e io ho promesse da mantenere e miglia da percorrere prima di dormire... mi hai sentito butterfly? miglia da percorrere prima di dormire!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. grindhouse down in mexico

permalink | inviato da InsanaMente il 27/6/2008 alle 16:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
21 maggio 2008
Se
 

Se riesci a mantenere la calma
quando tutti attorno a te la stanno perdendo;

Se avrai fiducia in te stesso quando tutti dubitano di te
tenendo però nel giusto conto i loro dubbi;

Se sai aspettare senza stancarti di aspettare
o essendo calunniato non rispondere con calunnie
o essendo odiato non dare spazio all'odio...

Se sai sognare senza fare dei tuoi sogni i tuoi padroni...

Se sai costringere il tuo cuore,
i tuoi nervi, i tuoi polsi a sorreggerti
anche dopo molto tempo che non li senti più
e così resistere quando in te non c'è più nulla
tranne la volontà che dice loro: "Resistete!";

Se sai parlare con i disonesti senza perdere la tua onestà
o passeggiare con i re senza perdere il tuo comportamento normale...

Se riesci a riempire l'inesorabile minuto
dando valore ad ogni istante che passa:
tua è la Terra e tutto ciò che vi è in essa...


(Se di Rudyard Kipling)

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. se se di rudyard kipling

permalink | inviato da InsanaMente il 21/5/2008 alle 9:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
24 aprile 2008
fotografia che passione!

 Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare, tre concetti che riassumono l'arte della fotografia.
Helmut Newton


Bau @ Salò by Stephie

Oggi rovistando tra vecchie borse in ufficio, il mi babbo ha tirato fuori dal cilindro una vecchia Polaroid Pronto600, quanto è bella?!
Peccato che le cartucce siano fuori commercio, in quanto la Polaroid, si narra, abbia chiuso i battenti.
Con questa bellissima foto (e non potete dire di no, è il soggetto che fa la differenza hihi) auguro a tutti uno splendido weekend lungo.
Muà


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fotografia soffione

permalink | inviato da InsanaMente il 24/4/2008 alle 16:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
CULTURA
20 marzo 2008
the time is now



Esiste un grande eppur quotidiano mistero.
Tutti gli uomini ne partecipano ma pochissimi si fermano a rifletterci.
Quasi tutti si limitano a prenderlo come viene e non se ne meravigliano affatto.
Questo mistero è il tempo.
Esistono calendari e orologi per misurarlo, misure di ben poco significato, perchè tutti sappiamo che talvolta un'unica ora ci può sembrare un'eternità, e un'altra invece passa in un attimo.. dipende da quel che viviamo in quest'ora.
Perchè il tempo è vita.. e la vita dimora nel cuore.
 
Michael Ende


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tempo time

permalink | inviato da InsanaMente il 20/3/2008 alle 11:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
7 marzo 2008
donne
Anticipo di un giorno una specie di dedica per noi donnine.. buon weekend!

Amo le donne, le ho sempre amate. Come si fa a non amarle? Perché le donne sono belle. Belli i loro contorni, le loro mani, la pelle, i fili contorti dei loro pensieri. Belli i profumi colorati dei loro desideri. Come le loro paure, i loro piccoli turbamenti. Amo la bellezza dei loro gesti. Amo come si asciugano le lacrime con la mano e il sorriso improvviso che fanno dopo aver pianto come bambine. Squarci di luce inattesi. Amo le donne. Senza di loro me ne sarei già andato. Senza di loro non sarei mai più tornato.

(Il giorno in più - Fabio Volo)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. donne fabio volo il giorno in più

permalink | inviato da InsanaMente il 7/3/2008 alle 11:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
22 febbraio 2008
indubbiamente dubbiosa

Non è la mera fotografia che mi interessa. Quel che voglio è catturare quel minuto, parte della realtà.

Henri Cartier-Bresson



Passo del Tonale - Gennaio '08

Sono solo chiacchere e distintivo. Ne sono consapevole. Ma sono fatta così.. sono proprio fatta così, con globuli rossi, globuli bianchi, virus e stafilococchi annessi.
Ma per questo weekend non ho voglia di avere diversivi e pensieri.
Voglio il solito. Il solito oggi mi appaga. Domani si vedrà.
Per me sarà un weekend ricco di festeggiamenti..spero anche il vostro. :D
Bisous a tous le monde

letteratura
18 gennaio 2008
si viaggiare


MY FEET IN MY ROOM - OLD REFLEX

Il
viaggio non finisce mai. Solo i viaggiatori finiscono. E anche loro possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero. Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre. Il viaggiatore ritorna subito.

(José Saramago - Viaggio in Portogallo)

Hei girls, hei boys, superstar dj's, here we go.
Qualche commissione da sbrigare.. prelievo in banca, parrucchiera, prendere del grana e della nutella da portare a Penni (a quanto pare sono le uniche due cose introvabili a Barcellona), finire di preparare la "valigia" e poi sono prontissima per la partenza. Gente buon weekend, a martedì muà


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viaggiare saramago josé saramago feet

permalink | inviato da InsanaMente il 18/1/2008 alle 8:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia
gennaio       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte








Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicita'. non puo', pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Inoltre le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarmelo e saranno subito rimosse.








Non c’è niente di costante,
tranne il cambiamento.







Vivi come credi, fai cosa ti dice il cuore, fai cio' che vuoi. La vita è un opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama e vivi intensamente ogni momento della tua vita prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi.
(Charlie Chaplin)


Noi siamo puniti delle inibizioni che ci imponiamo, ogni impulso che cerchiamo di soffocare fermenta nella nostra anima e ci intossica. Il corpo pecca, ma una volta che ha peccato ha superato la sua colpa perché l’azione è una forma di purificazione: nulla più rimane se non il ricordo di un piacere o la voluttà di un rimpianto. L’unico modo per liberarsi di una tentazione è di abbandonarvisi: resistete, e la vostra anima si ammalerà di nostalgia per le cose che si è vietata, di desiderio per ciò che le sue mostruose leggi hanno reso mostruoso e fuori legge.
(0scar Wilde)



Non voglio che la mia coscienza rovini la parte migliore di me


C'est moi:







Il più bel regalo che si possa fare a qualcuno è ascoltarlo; l'ascolto nobilita colui che lo esercita!

Non bisogna appoggiarsi troppo ai principi, perché poi si piegano!




Me&MyFriends:




















Chi vive senza follie non è così saggio come crede!!



La prima necessità dell'uomo è il superfluo!
(Einstain)


My passion:














La terra ha musica per coloro che ascoltano
(Shakespeare)



Amimegusta:

























Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marcia, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.
Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.
Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per nseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.
Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.